Tracciabilità, Certificazione ed Anticontraffazione dei prodotti Moda Made in Italy

Obiettivo

Il progetto nasce con 3 obiettivi:

  1. La collaborazione tra Università e aziende del mondo Fashion, attraverso laboratori condotti dai 4 Atenei veneti in cui si affronta il tema della tracciabilità in un’ottica di sostenibilità, per arrivare alla creazione di modelli e strumenti per il supporto alle aziende, e la ricerca/creazione di un TAG innovativo da applicare ai prodotti moda;
  2. L’introduzione e l’ampliamento di un sistema di tracciabilità innovativo per i prodotti moda, strettamente connesso a prodotti certificati a livello nazionale da un ente autorevole;
  3. La creazione di nuovi modelli di business per comunicare la tracciabilità dei prodotti certificati e per raggiungere, attraverso azioni di marketing, il consumatore finale.

Bando di riferimento
ASSE  1 “RICERCA, SVILUPPO TECNOLOGICO E INNOVAZIONE”

Azione 1.1.4 – Bando per il sostegno a progetti di Ricerca e Sviluppo sviluppati dai Distretti Industriali e dalle Reti Innovative Regionali.

Risultati

I quattro laboratori universitari sono stati sviluppati dagli Atenei Veneti, partner di progetto: Cà Foscari – Dipartimento di Economia, UNIPD – Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali, UNIVR – Dipartimento di Scienze Giuridiche e IUAV – Dipartimento di Cultura del Progetto. Nella prima parte del progetto si è svolta un’analisi dello SoA delle tecnologie e dei modelli di business adottati nel settore Fashion a livello locale, nazionale e internazionale, per i diversi ambiti di interesse, vale a dire giurisdizionale, economico, del design. I dipartimenti hanno creato dei momenti di incontro con le aziende partecipanti, in cui hanno condiviso quanto emerso e i possibili ambiti di sviluppo delle stesse, predisponendo dei questionari/documenti di analisi per poter rilevare lo stato effettivo delle singole aziende.

Il Laboratorio 1, legato alla Tracciabilità per l’Autenticità, ha posto l’accento sui temi dell’organizzazione e gestione d’impresa, dai percorsi di costruzione dei sistemi produttivi e della filiera, al controllo e tutela nelle logiche del brand;

il Laboratorio 2, legato alla Tracciabilità per il Marketing, ha contribuito a questo percorso delle imprese identificando una ROADMAP PER LA SOSTENIBILITÀ;

il Laboratorio 3 ed il 4 hanno affrontato il tema della tracciabilità come strumento di sostenibilità nell’ambito dell’articolazione delle catene globali del valore e del loro utilizzo come strumenti per affermare, aumentare e sviluppare la competitività, nazionale ed internazionale delle aziende, oltre ad approfondire i sistemi tecnologici per la tracciabilità del prodotto e dei processi che determinano la sua ideazione, produzione, distribuzione, comunicazione e consumo come veicolo di progetto orientato alla sostenibilità.

Il fine è stato quello di evidenziare come i sistemi tecnologici di rilevazione possano trovare applicazione e sviluppo anche in relazione alle più ampie questioni inerenti alla sostenibilità economica ed ambientale. Il Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Verona si è focalizzato, invece, sugli aspetti tecnologici della tracciabilità attraverso lo studio di un tipo di NFC tag per applicazioni specifiche su abbigliamento e scarpe, in cui le antenne a film sottile possono essere fabbricati su fogli di polimero e su altri diversi materiali: sono state realizzate antenne NFC con performance nettamente superiori a quelle commerciali in termini di distanza di risposta, sia con film sottile sia con filo di rame mantenendo quindi i costi estremamente bassi. Le aziende hanno poi analizzato la struttura interna, per il processo di certificazione dei prodotti, con lo studio di nuove possibilità di integrazione con gestionali e sistemi, per facilitare la gestione della tracciabilità da parte del personale aziendale. Sono stati implementati, per molte aziende, nuovi software o sistemi di gestione per dare un’impronta tecnologica al tracciamento del prodotto nelle varie fasi, e per facilitare anche la routine operativa dell’azienda.

Dopo la fase di analisi e ricerca, le aziende si sono attivate per ottenere la certificazione dei propri prodotti con Unionfiliere e hanno attuato attività di aggiornamento dei propri gestionali per monitorare e gestire i prodotti certificati. Dopo l’ottenimento del certificato, le aziende si sono dedicate in particolare alla gestione del prodotto certificato, al monitoraggio della relativa tracciabilità interna all’azienda, ai test dei dispositivi selezionati (chi QRCode, chi TAG RFID ecc.) e applicazione ai prodotti. Il gruppo di lavoro aziendali si è infine focalizzato sulla definizione di nuove forme di comunicazione, attraverso l’attuazione di consulenze all’interno delle imprese per valutare i migliori strumenti di comunicazione da utilizzare o integrare con la comunicazione aziendale già in atto.

È soprattutto in un’epoca colpita da un disagio mondiale come la pandemia di COVID-19, che le aziende hanno ritenuto ancor più fondamentale creare un ulteriore momento di approfondimento e analisi della situazione aziendale, in un’ottica di aggiornamento del piano di promozione e marketing inizialmente progettato con le società di comunicazione. Le attività attuate hanno seguito in linea generica le seguenti parti: attività su Social Media Marketing (campagne ADV, gestione del profilo Instagram, Google My Business, gestione del profilo Facebook), attività di sviluppo Website (realizzazione sito web basic e gestione), attività di Ufficio Stampa, grafica volantino TFashion, marketing strategy; a livello Web: SEO, Google Ads; realizzazione di Video (Social) e Foto (Still Life); attività di grafica per volantini, marketing strategy; gestione di campagne Adv online su Facebook e Instagram per aumentare la fanbase e stimolare l’engagement.

Informazioni Progetto

Costo: €
Finanziamento: €

 

Ambiti RIS3: Creative Industries

Altri ambiti di interesse: Design, Creatività e Made in Italy

Durata Progetto

Inizio: 07/11/2017
Fine: 07/11/2020

Altre informazioni

Regione del Veneto – POR FESR 2014-2020

ASSE  1 “RICERCA, SVILUPPO TECNOLOGICO E INNOVAZIONE”

Azione 1.1.4 – Bando per il sostegno a progetti di Ricerca e Sviluppo sviluppati dai Distretti Industriali e dalle Reti Innovative Regionali.