COD: 227       Università Iuav di Venezia       13/04/2018

IUAV
 
Logo di Università Iuav di Venezia
Partita IVA:
00708670278
Tipologia CITT:
Centro R&S Università
Struttura di Riferimento:
Servizio trasferimento tecnologico, territorio e innovazione
Anno di Costituzione:
1926


Mission:

Iuav è un’università di piccole dimensioni, interamente dedicata al progetto, nata nel 1926 come Istituto Universitario di Architettura di Venezia. Dal 2001 l'ateneo è diventato Università Iuav di Venezia e luogo di insegnamento, alta formazione e ricerca nel campo della progettazione di spazi e ambienti abitati dall’uomo: edifici, città, paesaggi, territorio; ma anche nella progettazione di oggetti d’uso quotidiano, eventi culturali, teatrali, multimediali e grafica.

Le strutture fondamentali per lo svolgimento della ricerca d’ateneo sono i tre dipartimenti: Architettura, costruzione,conservazione (http://www.iuav.it/Ateneo1/strutture-/architettu/); Culture del progetto (http://www.iuav.it/Ateneo1/strutture-/culture-de/); Progettazione e pianificazione in ambienti complessi (http://www.iuav.it/Ateneo1/strutture-/progettazi/).

 

La ricerca Iuav copre un vasto arco di conoscenze ed ambiti. Fra questi: architettura e archeologie, architettura e sistemi dinamici della terra, politiche urbane, città e sostenibilità, comunicare la conoscenza, conoscenza e decisione, l’arte del costruire, housing, il progetto di paesaggio, governo del territorio, innovazione e costruzione efficiente, memoria e racconto di arti, moda e design, il progetto della moda, nord-sud e processi di decrescita, nuove frontiere del design, produzione di teatro, infrastrutture e mobilità, rappresentazione, semiotica, comunicazione e interazione, restauro, studi storici.

 

Iuav dispone di un Sistema dei laboratori (http://www.iuav.it/SISTEMA-DE/) che mette a disposizione strumenti, tecnologie e competenze per le ricerche di ateneo e la committenza esterna. I laboratori Iuav, dotati di attrezzature all’avanguardia e competenze a elevato grado di specializzazione, svolgono attività scientifiche e professionali in diversi campi: fotografia, rappresentazione, rilievo, topografia, cartografia, sistemi informativi geografici, petrografia, analisi dei materiali per l’architettura e l’ambiente, tecnologia, geotecnica, geofisica, scienza delle costruzioni, tecnica delle costruzioni, fisica tecnica, tecnica del controllo ambientale.

 

Altre strutture d’Ateneo sono: l’Archivio Progetti e Classica Centro studi Architettura Civiltà Tradizione del Classico. L’Archivio progetti dell’ateneo conduce un’intensa attività di ricerca, acquisizione, ordinamento e pubblicazione di archivi di architettura, dei quali possiede una collezione con oltre 100.000 documenti, 150.000 fotografie, 300 modelli di architettura, 10.000 riproduzioni digitali. Classica Centro studi Architettura Civiltà Tradizione del Classico è luogo di incontro e di incrocio di prospettive critiche e metodologiche diverse, in cui curare e mantenere viva la tradizione umanistica propria dell'Università Iuav di Venezia.

 

Attualmente l’Ateneo ha una estesa offerta formativa di master e corsi di perfezionamento (http://www.iuav.it/Didattica1/MASTER1/):

  • 12 master di I livello (architettura digitale immersiva - MADI VR; architettura immagine comunicazione; cultura e sviluppo della sostenibilità nella moda; curatorship of architecture and design; Erasmus Mundus - maritime spatial planning; interactive media for interior design; logistica e trasporti; master Iuav in photography; MDE - digital exhibit; MDM - digital manufacturing; MHT - master in urban heritage and global tourism; shoe design)
  • 13 master di II livello (architettura del paesaggio e del giardino; architettura digitale; BEAM - building environmental assessment and modeling; curating performing arts; EMU - european postgraduate master in urbanism; international architectural practice; master Iuav in EMERGENCY & RESILIENCE - project strategies & innovation in humanitarian emergencies; MI-Heritage master in sistemi interattivi e digitali per la restituzione e tutela del patrimonio culturale; neuroscience applied to architectural design; open public spaces and natural systems; sustainable urban design and planning for climate proof cities; touch fair architecture & exhibit spaces; U-RISE rigenerazione urbana - innovazione sociale)
  • 2 corsi di perfezionamento (azione locale partecipata e dibattito pubblico; strumenti tecnici BIM e BIM management)

Iuav ha un dottorato in architettura, città e design articolato (http://www.iuav.it/SCUOLA-DI-/) con 8 curricula (composizione architettonica; innovazione per il costruire e per il patrimonio culturale; internazionale di architettura “Villard de Honnecourt”; nuove tecnologie per il territorio, la città e l'ambiente; pianificazione territoriale e politiche pubbliche del territorio; scienze del design; storia dell’architettura e dell’urbanistica; urbanistica).

 

L’Ateneo ha competenze riguardo alle quattro Smart Specialisation Strategy regionali:

  • Smart Agrifood
  • Smart Manufacturing
  • Sustainable Living
  • Creative Industries

 

 

L’Ateneo, inoltre, ha competenze riguardo alle tecnologie SMACT per Industria 4.0 (nell'ambito dei Competence Center) e al “made in Italy” digitale. Nel dettaglio riguardo a:

  • Social networks and Media
  • Mobile and Applications
  • Analytics (Industrial analytics e Big data analytics)
  • Internet of Things
  • Strategy Design

 

L’Ateneo è molto attivo anche riguarda alla terza missione ed al rapporto con il territorio, ed in particolare con il tessuto produttivo (http://www.iuav.it/terza-miss/), come dimostrano l’attivazione di Clusterlab di ateneo (http://www.iuav.it/clusterlab), che vedono la collaborazione tra università e imprese, e l’adesione a varie RIR-Reti Innovative Regionali (http://www.venetoinnovazione.it/index.php?q=elenco_RIR).

 

In merito al Public Engagement, Iuav organizza eventi, mostre, conferenze, workshop ed attività culturali. Di particolare rilievo sono le mostre aventi per oggetto l’architettura, la città e il territorio, la moda, l’arte e il design organizzate negli spazi espositivi dell’ateneo e le conferenze attraverso cui la Scuola di Dottorato apre le sue porte al pubblico, indagando le principali questioni e tematiche che interessano la progettualità contemporanea (http://www.iuav.it/TERZA-MISS/PUBLIC-ENG/cos---il-p/).

 

Infine, Iuav ha anche Spin-off e Start-up, ossia società di capitali che operano nei diversi ambiti delle linee formative e di ricerca di ateneo, coincidenti con i settori che vengono universalmente considerati i capisaldi della creatività e del design italiano: l'architettura, le arti, il design, la moda, l'urbanistica, la pianificazione, la comunicazione visiva (http://www.iuav.it/TERZA-MISS/SPIN-OFF/spin-off-I/).

 

L’attuale rettore dell’ateneo è Alberto Ferlenga, in carica dal 1 ottobre 2015.


Aree di competenza del CITT:
Tecnologie per gli ambienti di vita
Design e Creatività
Turismo e patrimonio culturale

Responsabile Centro:
Alberto Ferlenga
Telefono: 041 257 1726 1750
E-mail: rettorato@iuav.it
Responsabile Community:
Laura Casagrande
Telefono: 041 257 1100
E-mail: laura@iuav.it

  • SERVIZI

Normativa autodichiarazioni DPR 445/2000

Il sottoscritto dichiara di rilasciare tutte le informazioni contenute nel modulo di registrazione al portale Innoveneto ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445 del 28 dicembre 2000, dichiara altresì di essere consapevole delle responsabilità penali, derivanti dal rilascio di dichiarazioni mendaci, di formazione o uso di atti falsi, e della conseguente decadenza dai benefici concessi sulla base di una dichiarazione non veritiera, richiamate dagli artt. 75 e 76 del DPR.

IN EVIDENZA

LA L.R. 9/2007 HA ISTITUITO IL REGISTRO REGIONALE DEI VALUTATORI PER L’INDIVIDUAZIONE DEI SOGGETTI INCARICATI DI VALUTARE LE PROPOSTE PROGETTUALI SULLE INIZIATIVE PREVISTE DA BANDO. È POSSIBILE PRESENTARE LE CANDIDATURE PER I PROGETTI DELLA L.R. 13/2014.


PER IL TERZO ANNO LA RETE DI IMPRESE LUCE IN VENETO PREMIA I MIGLIORI PROGETTI DI SMART LIGHTING.


BANDO: POR - FESR 2014-2020. ASSE 3 "COMPETITIVITÀ DEI SISTEMI PRODUTTIVI". AZIONE 3.4.2. "INCENTIVI ALL’ACQUISTO DI SERVIZI DI SUPPORTO ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE IN FAVORE DELLE PMI".DGR 1849/2017

BANDO: POR - FESR 2014-2020. ASSE 1 "RICERCA, SVILUPPO TECNOLOGICO E INNOVAZIONE". AZIONE 1.1.2 "SOSTEGNO PER L'ACQUISTO DI SERVIZI PER L'INNOVAZIONE TECNOLOGICA, STRATEGICA, ORGANIZZATIVA E COMMERCIALE DELLE IMPRESE". DGR 1848/2017